I profili, Irène Némirovsky, Némirovsky (profilo)

IRÈNE NÉMIROVSKY: miseria e splendore di una scrittrice

Gerardo Passannante      Questo articolo fa parte del progetto GdL «4 righe con la storia», all'interno del quale stiamo attualmente leggendo Suite Francese di Némirovsky. Se vuoi unirti al gruppo Telegram clicca qui: https://t.me/+Rnuq9JOOYCgyMzU0 Destino drammatico quello di molti autori russi che si sono trovati ad operare sotto il regime sovietico, e che sono stati messi a… Continua a leggere IRÈNE NÉMIROVSKY: miseria e splendore di una scrittrice

Pubblicità
lettura

4 RIGHE CON LA STORIA: il nostro nuovo GdL!!!

Sono tre 3 anni, ormai, che i gruppi di lettura fanno parte della nostra programmazione. All'interno di questi progetti abbiamo affrontato il delicato tema dei diritti civili, con le letture di Diritti tra le righe (organizzato insieme a @bookaholicclub), e abbiamo celebrato due importanti autori. Nel 2021, anno dell'anniversario della morte di Dante, abbiamo organizzato… Continua a leggere 4 RIGHE CON LA STORIA: il nostro nuovo GdL!!!

amore, Caffè Letterario, Declino degli dèi, Gerardo Passannante, Passannante (recensioni), potere, Recensioni, romanzo storico

IL CAFFÈ LETTERARIO DI ZURIGO, GERARDO PASSANNANTE E «COSTANTINO. L’INFANTE DI NAISSUS» (incontro digitale del 4 febbraio 2021, relazione di Vittorio Panicara).

Se fu vera gloria, quella dell’invincibile Costantino, è un dilemma per lo storico odierno, ma è anche materia per chi, come Gerardo Passannante, ha voluto dedicare al grande imperatore un romanzo storico imperniato sulla fase ascendente della sua vita. Il libro, edito nel 2020 da Il seme bianco, si intitola «Costantino. L’infante di Naissus» (d’ora… Continua a leggere IL CAFFÈ LETTERARIO DI ZURIGO, GERARDO PASSANNANTE E «COSTANTINO. L’INFANTE DI NAISSUS» (incontro digitale del 4 febbraio 2021, relazione di Vittorio Panicara).

argomentazione (citazioni), Gerardo Passannante, Letteratura italiana, Passannante (recensioni), Recensioni, romanzo (citazioni)

QUANDO AD ARGOMENTARE È UN NARRATORE: BREVI OSSERVAZIONI SU DUE CAPITOLI DEL ROMANZO STORICO «COSTANTINO. L’INFANTE DI NAISSUS» DI GERARDO PASSANNANTE (a cura di Vittorio Panicara).

È possibile che un narratore, nel bel mezzo del racconto, voglia difendere una sua tesi e si metta ad argomentare come farebbe un oratore di fronte alla sua platea? Naturalmente sì, gli esempi letterari non mancano, e l’autore può affidare il compito o a un personaggio, riportandone il discorso, o intervenendo direttamente con la voce… Continua a leggere QUANDO AD ARGOMENTARE È UN NARRATORE: BREVI OSSERVAZIONI SU DUE CAPITOLI DEL ROMANZO STORICO «COSTANTINO. L’INFANTE DI NAISSUS» DI GERARDO PASSANNANTE (a cura di Vittorio Panicara).

Costantino (citazioni), Gerardo Passannante, Impero (citazioni), noia (citazioni), Passannante (citazioni)

Citazione del giorno – 13 gennaio 2021

(Era) una virata che ognuno confusamente attende, come se un bislacco patto col destino l'avesse promessa; e che, pungolando con una fola di attesa, ci sbalza da un'esistenza irrealizzata verso regioni sconosciute. Non per pura evasione dalla noia, ma per intravedere quella molteplicità di universi che giace in noi, e immergerci nella sfera del possibile… Continua a leggere Citazione del giorno – 13 gennaio 2021

Marguerite Yourcenar, Storia (citazioni), uomo (citazioni), Yourcenar (citazioni)

Citazione del giorno – 25 dicembre 2020

La nostra vita è breve: parliamo continuamente dei secoli che hanno preceduto il nostro o di quelli che lo seguiranno, come se ci fossero totalmente estranei; li sfioravo, tuttavia, nei miei giochi di pietra: le mura che faccio puntellare sono ancora calde del contatto di corpi scomparsi; mani che non esistono ancora carezzeranno i fusti… Continua a leggere Citazione del giorno – 25 dicembre 2020

Gerardo Passannante, Passannante (recensioni), Recensioni, Storia (citazioni)

Costantino tra storia e finzione. L’infante di Naissus di Gerardo Passannante (recensione di Maresa Schembri).

Cimentarsi nella stesura di un romanzo storico pone particolari problematiche inerenti la capacità di far coesistere la veridicità della storia con quella dell’arte, impresa impossibile secondo Manzoni. L’ostacolo maggiore deriva dal saper intrecciare l’elaborazione delle fonti con la parte inventiva del racconto. E il risultato non sempre è soddisfacente. Se si pensa al romanzo storico,… Continua a leggere Costantino tra storia e finzione. L’infante di Naissus di Gerardo Passannante (recensione di Maresa Schembri).

Follett (Incipit), Incipit (citazioni), Ken Follett

Incipit del giorno ~ 20 ottobre 2020

Con il declino dell’impero romano, la Britannia regredì. Mentre le ville romane cadevano in rovina, si costruivano abitazioni di legno composte da un unico locale privo di camino. La tecnica della ceramica romana – importante per la conservazione del cibo – andò quasi del tutto perduta. L’alfabetizzazione calò. Questo periodo viene definito da taluni come… Continua a leggere Incipit del giorno ~ 20 ottobre 2020

Gerardo Passannante, Incipit (citazioni), lettura, Passannante (Incipit)

L’incipit del giorno ~ 18 settembre 2020

Lo zoccolare dei cavalli e il rullio cadenzato delle ruote senza troppi sussulti assecondano le asperità del terreno, non proprio inap- puntabile da quelle parti; ma la madre e il bambino sono stati siste- mati in modo da non subire troppe scosse. Il drappello, in viaggio da alcune settimane, conta di giungere presto a destinazione;… Continua a leggere L’incipit del giorno ~ 18 settembre 2020

felicità (citazioni), lettura, Pazzi (citazioni), Roberto Pazzi

Citazione del giorno ~ 6 agosto 2019

Non si sa mai dove la vita vada, ignorarlo è la chiave della felicità. Un'incertezza che riposa perché somiglia alla libertà, come quella che stai attraversando tu adesso, che ti sottrai, che non sei più su questa nave inglese, che ignori quale giorno e ora siano. Roberto Pazzi, Verso Sant'Elena