Ada Negri, citazioni, Donna (citazioni), lavoro (citazioni), Negri (citazioni), romanzo (citazioni)

Citazione del giorno – 11 aprile 2022

Ada Negri Feliciana era magnificamente ottimista. Sul balconedella sua unica stanza fioriva un geranio scarlatto,ch'ella inaffiava alle cinque del mattino, prima di partireper l'opificio, e salutava la sera con dolci e gaie parole,quasi fosse la sua terza creatura. La domenica, apasseggio coi due monellucci pei magri campi polverosifuori porta, cantava con voce fresca la canzonetta… Continua a leggere Citazione del giorno – 11 aprile 2022

Rassegna

Perché “il caso Pinkett” è diventato “il caso Smith”, gli sconosciuti del Premio Strega e altre novità della settimana

Una settimana di letture #29Federica Breimaier Tre sono le novità portateci da questa settimana, e la prima, che consiste nel manto nevoso che inaspettatamente sta ricoprendo il prato davanti alla finestra, è facilmente spiegabile con il motto popolare secondo cui “ad aprile nevica sempre a Zurigo”.  Licenziare le altre due, temo, comporterà qualche riga in più.… Continua a leggere Perché “il caso Pinkett” è diventato “il caso Smith”, gli sconosciuti del Premio Strega e altre novità della settimana

Amore (citazioni), Carbone (citazioni), Rocco Carbone

Frase del giorno – 26 febbraio 2022

Quel dio era Eros, il dolceamaro. Il figlio di Povertà ed Espediente. Che vive nei boschi, e che fa la sua apparizione in primavera. Quello che genera il delirio e la mania. [...] Eros non è come noi lo immaginiamo. Non è un bambino alato ed innocente, o tutt'al più malizioso. È un dio tremendo,… Continua a leggere Frase del giorno – 26 febbraio 2022

A. Cazzullo (pillole di narrativa), Aldo Cazzullo, Pillole di narrativa

Pillole di narrativa: “A riveder le stelle” di Aldo Cazzullo.

Nel bel mezzo di una pandemia da Coronavirus, il giornalista de “Il corriere della sera”, Aldo Cazzullo decide di distrarre il popolo dei lettori rinfrescando la memoria della bellezza della nostra Italia. E lo fa parlando di un’opera capitale che di quella bellezza è esempio eterno, ossia La Divina Commedia di Dante. Infatti, nel settembre… Continua a leggere Pillole di narrativa: “A riveder le stelle” di Aldo Cazzullo.

Caffè Letterario, ecologia, Luis Sepùlveda, natura, Recensioni, Sepúlveda (recensioni)

IL 15° INCONTRO DEL CAFFÈ LETTERARIO: LUIS SEPÚLVEDA E «IL VECCHIO CHE LEGGEVA ROMANZI D’AMORE», 28 maggio 2021, zoom (a cura di Vittorio Panicara)

Un libro giustamente famoso, «Il vecchio che leggeva romanzi d’amore» (edito nel 1989, pubblicato in Italia nel 1993 da Guanda) di Luis Sepùlveda (morto un anno fa di Covid 19), è stato ampiamente discusso dai lettori del Caffè, riuniti ancora una volta in modalità digitale a causa della pandemia. Ambientato nella foresta amazzonica ecuadoriana, il… Continua a leggere IL 15° INCONTRO DEL CAFFÈ LETTERARIO: LUIS SEPÚLVEDA E «IL VECCHIO CHE LEGGEVA ROMANZI D’AMORE», 28 maggio 2021, zoom (a cura di Vittorio Panicara)

camorra (citazioni), citazioni, morale (citazioni), Roberto Saviano, Saviano (citazioni), società (citazioni)

Citazione del giorno – 26 maggio 2021

Si crede stupidamente che un atto criminale per qualche ragione debba essere maggiormente pensato e voluto rispetto a un atto innocuo. In realtà non c'è differenza. I gesti conoscono un'elasticità che i giudizi etici ignorano. Roberto Saviano, Gomorra, Mondadori 2016.