lettura, Stéphane Mallarmé

Moriva oggi nel 1898 Stéphane Mallarmé, il poeta maledetto della parola pura

Nato a Parigi nel 1842, Stéphane Mallarmé moriva il 9 settembre 1898. Inizialmente, superata una giovinezza rattristata dalla scomparsa del padre e dell'amata sorella, condusse una vita piuttosto monotona, impegnandosi a guadagnare il pane per la famiglia con lavori che lo lasciavano amareggiato e insoddisfatto, potendo dedicarsi alla scrittura soltanto nelle ore notturne. Man mano… Continua a leggere Moriva oggi nel 1898 Stéphane Mallarmé, il poeta maledetto della parola pura

citazioni, Flaubert (citazioni), Gustave Flaubert, romanzo (citazioni), società (citazioni)

Citazione del giorno – 10 febbraio 2021

Ogni borghese nell'ardore della giovinezza, fosse pure per un giorno, per un attimo, s'è creduto capace di immense passioni e di straordinarie gesta. Il più incapace dei libertini ha sognato delle sultane, ogni notaio porta in sé i ruderi d'un poeta. Gustave Flaubert, Madame Bovary, Garzanti 2014.

Carolly Erickson, Erickson (incipit), Incipit (citazioni), rivoluzione (citazioni), Storia (citazioni)

Incipit del giorno ~ 1 gennaio 2020

La Conciergerie, 3 ottobre 1793 Quel tremendo marchingegno, dicono, non sempre funziona bene. Ci voglio tre o quattro colpi di mannaia per tagliare la testa. A volte i poveri disgraziati gridano orribilmente per un minuto, prima del colpo di grazia che mette fine alla loro agonia. Carolly Erickson, Il diario segreto di Maria Antonietta