Incipit (citazioni), letteratura (citazioni), Massimo Onofri, Onofri (incipit)

Incipit del giorno – 23 luglio 2021

C'è differenza – se poi davvero c'è – tra la riflessione assorta e divagante, la meditazione malinconica o nostalgica di qualcuno che cammina senza meta apparente e quella, dello stesso uomo, che però, beato e immobile, sosta pensoso sulla panchina sotto un albero di una piazza o su un balcone in vista del mare? Di… Continua a leggere Incipit del giorno – 23 luglio 2021

Amore (citazioni), Massimo Onofri, Onofri (citazioni)

Citazione del giorno ~ 8 dicembre 2020

[…] mi bastava guardarti dentro con gli occhi neri e caldi, il tempo di un attimo interminabile. Gli occhi di chi, quando è amata, riesci ad amare ancora più forte, mentre restituisce generosamente l'amore con interessi da usura, senza che nessuno usuraio, però, l'avesse richiesto. E forse è per questo che sei così bella: incommensurabilmente… Continua a leggere Citazione del giorno ~ 8 dicembre 2020