lettura, Recensioni

Correva l’anno 2020

Una di queste sere mi è capitato un fatto singolare. Stavo compilando la lista delle cose da fare per la giornata successiva (un’abitudine che mi ha aiutata a fissare la dimensione temporale, in un momento in cui il tempo mi sembra inconsistente), quando, ad un certo punto, mi sono fermata ad osservare la data con… Continua a leggere Correva l’anno 2020

Anna Maria Ortese, Caffè Letterario, Letteratura italiana, lettura, Ortese (recensione)

IL DODICESIMO APPUNTAMENTO DEL CAFFÈ LETTERARIO DI ZURIGO: «L’INFANTA SEPOLTA» DI ANNA MARIA ORTESE (di Vittorio Panicara).

Le opere di Anna Maria Ortese hanno spesso suscitato discussioni, tra entusiasmi, da una parte, e critiche, dall’altra, e questo per svariati motivi, ma tutti riconducibili al particolare modo di scrivere dell’autrice. Non ha fatto eccezione l’incontro tra i lettori del Caffè .Letterario di Zurigo, il 28 febbraio 2020, commentando «L’Infanta sepolta». Una scrittrice incompresa… Continua a leggere IL DODICESIMO APPUNTAMENTO DEL CAFFÈ LETTERARIO DI ZURIGO: «L’INFANTA SEPOLTA» DI ANNA MARIA ORTESE (di Vittorio Panicara).

Anna Maria Ortese, genitori (citazioni), lettura, Ortese (citazioni), religione (citazioni)

Frase del giorno – 10 Agosto 2019

Quando vidi i miei poveri genitori, curvi sotto il lume intorno alla mensa, li salutai d'un sorriso smarrito, e mi parve di comprendere per la prima volta il nome di quella triste debolezza ch'era fissata sui loro volti. Era lo smarrimento che riempiva la mia stessa anima, la triste debolezza di esseri che il Padre… Continua a leggere Frase del giorno – 10 Agosto 2019

Anna Maria Ortese, Ortese (recensione), Recensioni

Anna Maria Ortese, “L’infanta sepolta” (recensione di Maresa Schembri).

     Anna Maria Ortese, scrittrice italiana scomparsa nel 1998 e vincitrice del Premio Strega nel 1967 con Poveri e semplici, nonostante sia una delle più grandi scrittrici del XX secolo, non è stata a fondo compresa. Vissuta in solitudine e avvolta da una inguaribile nostalgia, viene descritta come una donna schiva e sfuggente. Si… Continua a leggere Anna Maria Ortese, “L’infanta sepolta” (recensione di Maresa Schembri).