citazioni, Marcel Proust, Proust (citazioni), tempo (citazioni)

Citazione del giorno – 5 ottobre 2022

Si può a volte ritrovare una persona, ma non abolire il tempo. Marcel Proust, Sodoma e Gomorra, Oscar Mondadori. Vi ricorda che è ancora in corso il Gruppo di lettura dedicato alla Recherche, potete trovare qui tutte le informazioni:   🕰 GdL Proust ritrovato 

Borges (poesie), citazioni, Jorge Luis Borges, Morte (citazioni), pioggia (citazioni), tempo (citazioni)

Poesia del giorno – 19 settembre 2022

LA PIOGGIA Bruscamente la sera si è schiaritaperché già cade la pioggia minuziosa.Cade o è caduta. La pioggia è una cosache senza dubbio succede nel passato. Chi la sente cadere ha recuperatoil tempo in cui la sorte fortunatagli rivelò un fiore chiamato rosae lo strano colore del rosso. Questa pioggia che acceca i vetrirallegrerà in… Continua a leggere Poesia del giorno – 19 settembre 2022

Byung-Chul Han, Byung-Chul Han (citazioni), citazioni, società (citazioni), tempo (citazioni)

Citazione del giorno – 23 maggio 2022

La rumorosa società della stanchezza è sorda. La società a venire potrebbe invece chiamarsi una società dell’ascolto e dell’attenzione. Oggi è necessaria una rivoluzione del tempo che dia inizio a un tipo di tempo completamente diverso. Si tratta di scoprire il nuovo tempo dell’Altro. Byung-Chul Han, L’espulsione dell’Altro.

Cavaliere (citazioni), citazioni, Marco Cavaliere, ricordo (citazioni), tempo (citazioni)

Citazione del giorno – 12 gennaio 2022

Tutto sommato il tempo non esiste, è soltanto una dimensione dell’anima. Così i ricordi, molto spesso. Ma non quello che scriviamo, le parole scritte sono prove. Per quanto un ricordo sia immateriale, una parola scritta è la prova che quel ricordo sia esistito. E per quanta fantasia possiamo avere, un ricordo basato su una parola… Continua a leggere Citazione del giorno – 12 gennaio 2022

citazioni, Gabriel García Márquez, La natura umana (citazioni), Márquez (incipit), memoria (citazioni), tempo (citazioni)

Citazione del giorno – 1° dicembre 2021

Era ancora troppo giovane per sapere che la memoria del cuore elimina i brutti ricordi e magnifica quelli belli, e che grazie a tale artificio riusciamo a tollerare il passato. Gabriel Garcia Marquez, L’amore ai tempi del colera.

citazioni, felicità (citazioni), Giovanni Pascoli, memoria (citazioni), Pascoli (poesie), tempo (citazioni)

Poesia del giorno – 22 novembre 2021

Allora...in un tempo assai lungefelice fui molto; non ora:ma quanta dolcezza mi giungeda tanta dolcezza d’allora! Quell’anno! per anni che poifuggirono, che fuggiranno,non puoi, mio pensiero, non puoi, portare con te, che quell’anno!Un giorno fu quello, ch’è senzacompagno, ch’è senza ritorno;la vita fu vana parvenzasì prima sì dopo quel giorno!Un punto!... così passeggero,che in vero… Continua a leggere Poesia del giorno – 22 novembre 2021

Fortran (Recensioni), Lorenzo Foltran, Recensioni, tempo (citazioni)

LA POESIA DI UN APOLIDE IN ESILIO: RECENSIONE DI «IL TEMPO PERSO IN AEROPORTO» DI LORENZO FOLTRAN (a cura di Vittorio Panicara)

È difficile accettare che l’attuale mercato riservi alla poesia solo un posto di nicchia, ma per fortuna ciò non ci impedisce di leggere una raccolta che rinverdisca, se non i fasti del passato, per lo meno il senso dello spaesamento del presente e la confidenza con i grandi temi. Una poesia, infine, sentita come una… Continua a leggere LA POESIA DI UN APOLIDE IN ESILIO: RECENSIONE DI «IL TEMPO PERSO IN AEROPORTO» DI LORENZO FOLTRAN (a cura di Vittorio Panicara)

Baldwin (citazioni), James Baldwin, tempo (citazioni)

Citazione del giorno – 6 agosto 2021

Il tempo scorre e scorre ancora. Scorre a ritroso e scorre in avanti, ti porta con sé, e non c'è nessuno nella vastità del mondo che sappia più di questo: il tempo ti conduce attraverso un elemento che non comprendi, in un elemento che non ricordi. Eppure c'è qualcosa che ricorda; si può persino affermare… Continua a leggere Citazione del giorno – 6 agosto 2021

Pazzi (poesie), Roberto Pazzi, tempo (citazioni)

Poesia del giorno – 27 luglio 2021

Quanto resta del giorno?Soppesa la creatura la sabbiagià caduta al fondo della clessidrae quella che passerà.Eterna la mente polverepassata e futura,nulla è la somma.All'occhio che l'abbraccia intero,il passaggio apparein vista della fine,eppure sa che una mano volgeràla clessidra e tutto si ripeterà.Nessuno ha pietà di noi? Roberto Pazzi, La clessidra, in «Un giorno senza sera».

Bonaviri (recensione), Giuseppe Bonaviri, Morte (citazioni), Recensioni, Scienza (citazioni), tempo (citazioni)

La bio-etica de “L’incredibile storia di un cranio” di Giuseppe Bonaviri (recensione di Maresa Schembri)

 Nel lungo ed articolato cammino letterario di Bonaviri, il rapporto tra letteratura e scienza occupa un ruolo significativo, senza il quale oggi sarebbe difficile comprendere a fondo la sua produzione. Tale binomio è una costante che ritorna sempre sia nella narrativa sia nella poesia con una carica sempre viva e mai sbiadita.  Anche nelle ultime… Continua a leggere La bio-etica de “L’incredibile storia di un cranio” di Giuseppe Bonaviri (recensione di Maresa Schembri)