citazioni, Lev Tolstoj, religione (citazioni), società (citazioni), Tolstoj (citazioni)

Citazione del giorno – 29 agosto 2022

Ed ecco che inventammo quanto segue: tutto ciò cheè reale è razionale. E tutto ciò che è reale si sviluppa.Ma tutto si sviluppa per mezzo dell'istruzione. E l'istruzionesi misura dalla diffusione dei libri, dei giornali.Ma a noi pagano denari e ci rispettano perché scriviamolibri e giornali, quindi noi siamo gli uomini migliori epiù utili. Questa… Continua a leggere Citazione del giorno – 29 agosto 2022

lettura, Marcel Proust, personalità (citazioni), Proust (citazioni), società (citazioni)

Citazione del giorno – 26 agosto 2022

[📍 Puoi trovare tutti i materiali relativi al gruppo di lettura dedicato alla Recherche cliccando qui: 🕰 GdL Proust ritrovato ] Ma, anche considerando le cose più insignificanti della vita, noi non siamo un insieme materialmente costituito, identico per tutti, e di cui ciascuno non ha che da prendere visione come di un capitolato d’appalto o… Continua a leggere Citazione del giorno – 26 agosto 2022

Bauman (citazioni), citazioni, società (citazioni), vita (citazioni), Zygmunt Bauman

Citazione del giorno – 22 agosto 2022

La massima libertà è diretta allo schermo, vissuta in compagnia di apparenze, e si chiama zapping. Zygmunt Bauman, Da pellegrino a turista, in «La società dell'incertezza», il Mulino, 1999.

arte (citazioni), citazioni, Eugenio Montale, Montale (citazioni), società (citazioni)

Citazione del giorno – 27 luglio 2022

Ho imparato una verità che pochi conoscono: che l'arte largisce le sue consolazioni soprattutto agli artisti falliti. Eugenio Montale, da «Successo», in Farfalla di Dinard.

Byung-Chul Han, Byung-Chul Han (citazioni), citazioni, società (citazioni), tempo (citazioni)

Citazione del giorno – 23 maggio 2022

La rumorosa società della stanchezza è sorda. La società a venire potrebbe invece chiamarsi una società dell’ascolto e dell’attenzione. Oggi è necessaria una rivoluzione del tempo che dia inizio a un tipo di tempo completamente diverso. Si tratta di scoprire il nuovo tempo dell’Altro. Byung-Chul Han, L’espulsione dell’Altro.

Byung-Chul Han, Byung-Chul Han (citazioni), citazioni, comunicazione (citazioni), politica (citazioni), società (citazioni)

Citazione del giorno – 9 maggio 2022

Lo smartphone è un oggetto devozionale di natura digitale, anzi è per eccellenza l’oggetto devozionale del digitale. Come strumento di soggettivazione funziona come il rosario, che rappresenta per la sua maneggevolezza, una specie di cellulare. Byung-Chul Han, Psicopolitica, traduzione di Federica Buongiorno, Nottetempo, Milano 2016.

Adorno (citazioni), citazioni, filosofia (citazioni), Musica (citazioni), società (citazioni), Theodor Adorno

Citazione del giorno – 4 maggio 2022

La popular music spoglia l’ascoltatore della sua spontaneità e promuove riflessi condizionati. […] non solo non gli chiede lo sforzo di seguire il flusso concreto, ma gli offre effettivamente gli stessi modelli entro cui ciò che di concreto ancora rimane, possa ricondursi. [...] La standardizzazione delle canzoni di successo tiene per così dire i clienti… Continua a leggere Citazione del giorno – 4 maggio 2022

citazioni, Pasolini (citazioni), Pier Paolo Pasolini, società (citazioni)

Citazione del giorno – 4 aprile 2022

L'uomo medio dei tempi del Leopardi poteva interiorizzare ancora la natura e l'umanità nella loro purezza ideale oggettivamente contenuta in esse; l'uomo medio di oggi può interiorizzare una Seicento o un frigorifero, oppure un week-end a Ostia. Pier Paolo Pasolini, Scritti corsari (da La prima, vera rivoluzione di destra, 15 luglio 1973)

citazioni, Foscolo (citazioni), odio (citazioni), società (citazioni), Ugo Foscolo

Citazione del giorno – 3 gennaio 2022

L'odio è la catena più grave insieme e più abietta, con la quale l'uomo possa legarsi all'uomo. Ugo Foscolo, Il gazzettino del bel mondo.

citazioni, Marcel Proust, Proust (citazioni), società (citazioni), vecchiaia (citazioni)

Citazione del giorno – 22 settembre 2021

Dopo una certa età, per amor proprio e per sagacia, sono le cose che più si desiderano quelle cui fingiamo di non tenere. Marcel Proust, La prigioniera, traduzione di Giovanna Parisse, Newton Compton, 1990.