P. Cameron (recensione), Peter Cameron, Recensioni

L’adolescenza patologica in “Un giorno questo dolore ti sarà utile” di Cameron (recensione di Maresa Schembri).

Un giorno questo dolore ti sarà utile è un romanzo, scritto dall’americano Cameron, che ha come protagonista un adolescente di nome James, figlio di stravaganti genitori separati e lavoratore presso una galleria d’arte che ospita artisti di ultimo grido ma dove nessuno compra mai niente. La madre è un’artistoide proprietaria della galleria dove lavora il… Continua a leggere L’adolescenza patologica in “Un giorno questo dolore ti sarà utile” di Cameron (recensione di Maresa Schembri).

Georgi Gospodinov, Gospodinov (recensione), Recensioni

L’empatia, una umana patologia in “Fisica della malinconia” di Georgi Gospodinov (recensione di Maresa Schembri).

Protagonista indiscusso di Fisica della malinconia, scritto da Gospodinov nel 2011, è lo spazio interiore di ognuno di noi, quel labirinto psicologico tanto simile a Cnosso, luogo in cui venne rinchiuso il Minotauro che tanta importanza riveste in questo testo, come si evince subito dalla copertina che lo rappresenta in braccio alla madre Pasifae. Gospodinov… Continua a leggere L’empatia, una umana patologia in “Fisica della malinconia” di Georgi Gospodinov (recensione di Maresa Schembri).

lettura, Recensioni

(ANTI)RAZZISMO: 5 LIBRI PER INIZIARE

Federica Breimaier Photo by visuals on Unsplash Si è conclusa la settimana scorsa la tappa dedicata al razzismo del GdL Diritti tra le righe organizzato insieme a Lisa (e al quale potete iscrivervi per le prossime tappe cliccando qui: https://t.me/+GdVjOW-RUOQii4PV). Quello affrontato è un tema quanto mai sfuggente, poiché inestricabilmente connesso ad altrettanto complesse problematiche, quali la condizione… Continua a leggere (ANTI)RAZZISMO: 5 LIBRI PER INIZIARE

lettura, Recensioni

Utopia e rivoluzione (russa)

di Gerardo Passannante Photo by roberta errani on Unsplash      Per il loro connaturato soggettivismo, raramente i poeti sono cantori dell’avvenire dei popoli. Vi si trovano a volte coinvolti dalle circostanze, oppure dall’abbaglio di risolvere il disagio intimo in una causa pubblica. Ma quasi sempre la loro adesione, fondata su un equivoco, sfocia nel disincanto: dal momento che i… Continua a leggere Utopia e rivoluzione (russa)

lettura, Recensioni, Rooney (recensioni), Sally Rooney

“Mondo bello, dove sei”: esce oggi in Italia il poliedrico romanzo di Sally Rooney

Esce oggi per Einaudi Mondo bello, dove sei di Sally Rooney, scrittrice irlandese, autrice di Parlarne tra amici e Persone normali. Come si evince dal titolo, tema centrale dell’opera è lo sgomento provato dai personaggi nei confronti di un mondo diventato per loro alieno. Questo sentimento è incarnato da due anti-eroine, imperfette, incerte e ferite… Continua a leggere “Mondo bello, dove sei”: esce oggi in Italia il poliedrico romanzo di Sally Rooney

Corbetta (recensioni), Recensioni, Stefano Corbetta

Presenza, assenza e alterità in “Sonno bianco” di Stefano Corbetta (recensione a cura di Maresa Schembri).

Edito da Hacca nel 2018, Sonno bianco di Stefano Corbetta si presenta subito come una sorta di studio psicologico sulle intricate dinamiche familiari che si innescano a seguito di un evento che interrompe il flusso della normalità. La circostanza è data da un incidente che fa precipitare una delle due gemelle, protagoniste del romanzo, in… Continua a leggere Presenza, assenza e alterità in “Sonno bianco” di Stefano Corbetta (recensione a cura di Maresa Schembri).

Caffè Letterario, Marco Cavaliere, Recensioni, Romanzi

IL CAFFÈ LETTERARIO DI ZURIGO, MARCO CAVALIERE E «LA STORIA DI MAGGESE» (relazione del XVII incontro del Caffè Letterario di Zurigo, 5 novembre 2021, a cura di Vittorio Panicara).

Se un circolo di lettori scopre tra i suoi membri uno scrittore giovane e bravo, non può che gioirne e organizzare una serata tutta per lui. È il caso del Caffè Letterario di Zurigo e di Marco Cavaliere, il quale ha già pubblicato alcune opere, tra cui "Novecentotrentadue" e "Chi ci capisce è bravo", in… Continua a leggere IL CAFFÈ LETTERARIO DI ZURIGO, MARCO CAVALIERE E «LA STORIA DI MAGGESE» (relazione del XVII incontro del Caffè Letterario di Zurigo, 5 novembre 2021, a cura di Vittorio Panicara).

Fortran (Recensioni), Lorenzo Foltran, Recensioni, tempo (citazioni)

LA POESIA DI UN APOLIDE IN ESILIO: RECENSIONE DI «IL TEMPO PERSO IN AEROPORTO» DI LORENZO FOLTRAN (a cura di Vittorio Panicara)

È difficile accettare che l’attuale mercato riservi alla poesia solo un posto di nicchia, ma per fortuna ciò non ci impedisce di leggere una raccolta che rinverdisca, se non i fasti del passato, per lo meno il senso dello spaesamento del presente e la confidenza con i grandi temi. Una poesia, infine, sentita come una… Continua a leggere LA POESIA DI UN APOLIDE IN ESILIO: RECENSIONE DI «IL TEMPO PERSO IN AEROPORTO» DI LORENZO FOLTRAN (a cura di Vittorio Panicara)

lettura, Pazzi (recensioni), Recensioni, Roberto Pazzi

“Hotel Padreterno”: il divertissement metafisico di Roberto Pazzi

    Se mai v’è capitato di scorgere nella metropolitana di Roma un vecchietto bianco per antico pelo, dall’aria bizzarra, con borsalino nero e cappotto di cammello, pashmina al collo,  scarpe a coda di rondine e guanti gialli: ebbene, sappiate che a vostra insaputa potreste essere incorsi nella massima esperienza epifanica! Se invece questa fortuna non… Continua a leggere “Hotel Padreterno”: il divertissement metafisico di Roberto Pazzi

Caffè Letterario, Carlos Ruiz Zafón, Recensioni, Zafón (recensione)

IL 16° INCONTRO DEL CAFFÈ LETTERARIO: Carlos Ruiz Zafón e «L’ombra del vento» (25 giugno 2021, meeting su zoom; articolo a cura di Vittorio Panicara).

Il libro di Carlos Ruiz Zafón «La sombra del viento» uscì nel 2001 per la casa editrice spagnola Planeta, fu tradotto in quasi 40 lingue, vendendo oltre 15 milioni di copie nel mondo. Ha dato l’avvio alla tetralogia de «Il cimitero dei libri dimenticati»: a «L’ombra del vento» (edito con questo titolo in Italia da… Continua a leggere IL 16° INCONTRO DEL CAFFÈ LETTERARIO: Carlos Ruiz Zafón e «L’ombra del vento» (25 giugno 2021, meeting su zoom; articolo a cura di Vittorio Panicara).