Austen (stroncature), Jane Austen, Le stroncature, lettura

citazione del giorno ~ 21 giugno 2019

Ralph Waldo Emerson su Jane Austen: «I romanzi della signorina Austen mi appaiono volgari nel tono, sterili nell'invenzione artistica, imprigionati nelle noiose convenzioni della società inglese, senza genio, intelligenza, o conoscenza del mondo. Mai la vita è stata così costretta e angusta. Il problema principale è la mente dello scrittore, è... la sua propensione al… Continua a leggere citazione del giorno ~ 21 giugno 2019

Austen (stroncature), Le stroncature, lettura

La stroncatura del giorno ~ 5 aprile 2019

Mark Twain su Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen « Non ci guadagno nulla a stroncare libri, e non lo faccio a meno che non li odi. Spesso ho provato a scrivere di Jane Austen, ma i suoi libri mi fanno diventare matto a tal punto che non riesco a nascondere la mia furia al lettore; perciò devo fermarmi ogni volta… Continua a leggere La stroncatura del giorno ~ 5 aprile 2019

Austen (stroncature), Jane Austen, Le stroncature

La stroncatura del giorno – 09 febbraio 2019

Brontë ce l'aveva a morte con Jane Austen e criticò sia Orgoglio e pregiudizio che Emma. Nel 1848 scriveva disperata a G.H. Lewes: "Perché le piace tanto Miss Austen? La cosa mi lascia davvero interdetta".

Austen (stroncature), Jane Austen, Le stroncature

La stroncatura del giorno ~ 31 gennaio 2019

Charlotte Brönte su Jane Austen: «Irrita il lettore con l'assenza di veemenza, lo disturba con l'assenza di profondità. Ogni passione le è perfettamente sconosciuta. Ciò che vede chiaramente, parla eloquentemente, si muove duttilmente, si adatta ai suoi studi: ma ciò che pulsa veloce e intenso, per quanto nascosto, ciò che è attraversato dal sangue che scorre, le invisibili redini della… Continua a leggere La stroncatura del giorno ~ 31 gennaio 2019