George Orwell, Leggere (citazioni), morale (citazioni), Orwell (citazioni), politica (citazioni)

Citazione del giorno ~ 21 agosto 2020

Da quel che ho scritto potrà sembrare che io sia davvero contrario a Swift, e che mio obiettivo sia il confutarlo e perfino sminuirlo. Effettivamente, in senso politico e morale, io sono contro di lui, almeno per quanto possa comprenderlo. Tuttavia, piuttosto curiosamente, egli è uno degli scrittori che ammiro con minori riserve e i… Continua a leggere Citazione del giorno ~ 21 agosto 2020

civiltà (citazioni), George Orwell, lettura, Orwell (citazioni), politica (citazioni)

citazione del giorno ~ 11 agosto 2020

Si può anche argomentare che non esiste alcuna visione totalmente imparziale, che tutti i credo e tutte le cause presuppongono le stesse menzogne, follie ed efferatezze; questo è spesso una ragione per tenersi del tutto lontani dalla politica. Personalmente non accetto questa motivazione, non fosse altro perché, al mondo d'oggi, nessuno che si ritenga un… Continua a leggere citazione del giorno ~ 11 agosto 2020

George Orwell, letteratura (citazioni), lettura, Orwell (citazioni)

Citazione del giorno ~ 4 agosto 2020

Abbiamo ragione di ritenere Swift un ribelle e un iconoclasta, ma tranne che su alcune questioni secondarie, come la sua insistenza sul fatto che le donne dovrebbero ricevere la stessa educazione degli uomini, certo egli non può essere etichettato come "di sinistra". Egli è un conservatore anarchico, che disprezza l'autorità e al tempo stesso non… Continua a leggere Citazione del giorno ~ 4 agosto 2020

Cyril Connolly, George Orwell, lettura, Orwell (stroncature)

Stroncatura del giorno – 1 Dicembre 2019

Cyril Connolly su George Orwell: "Non riuscirebbe a soffiarsi il naso senza moralizzare sullo stato dell'industria dei fazzoletti". Tratto da: Guida tascabile per maniaci di libri, Ed. Clichy.  In foto: Cyril Connolly.

George Orwell, Incipit (citazioni), lettura, Orwell (Incipit)

Incipit del giorno ~ 26 novembre 2019

Era una fresca limpida giornata d'aprile e gli orologi segnavano l'una. Winston Smith, col mento sprofondato nel bavero del cappotto per non esporlo al rigore del vento, scivolò lento fra i battenti di vetro dell'ingresso agli Appartamenti della Vittoria, ma non tanto lesto da impedire che una folata di polvere e sabbia entrasse con lui.… Continua a leggere Incipit del giorno ~ 26 novembre 2019