citazioni, D'Annunzio (poesie), estate (citazioni), Gabriele D'Annunzio, natura (citazioni)

Poesia del giorno – 13 dicembre 2021

ALBASIA O mattin nuzialetra il Mar pisanoe l’Alpe lunense!O nozze immensee brevi!La nube formosadisposail monte che a lei sale,l’ombra d’entrambi il piano,la dolce acqua il sale,la canna il tralcio,il salciola florida stiancia,l’argano la bilanciasu la foce pescosa,la mia rima il mio giòlito,l’algosaarena i tuoi piè lievi,o Ermione E il cielo è nivalecome su la tua… Continua a leggere Poesia del giorno – 13 dicembre 2021

citazioni, D'Annunzio (citazioni), Gabriele D'Annunzio, natura (citazioni)

Poesia del giorno – 11 agosto 2021

Nella belletta i giunchi hanno l’odoredelle persiche mézze e delle rosepasse, del miele guasto e della morte.Or tutta la palude è come un fiorelutulento che il sol d’agosto cuoce,con non so che dolcigna afa di morte.Ammutisce la rana, se m’appresso.Le bolle d’aria salgono in silenzio. Gabriele D'Annunzio, Alcyone https://www.liberliber.it/mediateca/libri/d/d_annunzio/alcione/pdf/d_annunzio_alcione.pdf

D'Annunzio (stroncature), Gabriele D'Annunzio, Le stroncature, lettura

La stroncatura del giorno – 16 febbraio 2019

Gabriele D'Annunzio, prototipo dell'uomo futurista, su Tommaso Marinetti, futurista e basta: "Una nullità tonante. Un cretino fosforescente. Un cretino con lampi di imbecillità". Dalla quarta di copertina di Il Futurismo. Filippo Tommaso Marinetti, Fagiolari Editore