Ada Negri, citazioni, Donna (citazioni), lavoro (citazioni), Negri (citazioni), romanzo (citazioni)

Citazione del giorno – 11 aprile 2022

Ada Negri

Feliciana era magnificamente ottimista. Sul balcone
della sua unica stanza fioriva un geranio scarlatto,
ch’ella inaffiava alle cinque del mattino, prima di partire
per l’opificio, e salutava la sera con dolci e gaie parole,
quasi fosse la sua terza creatura. La domenica, a
passeggio coi due monellucci pei magri campi polverosi
fuori porta, cantava con voce fresca la canzonetta di
moda, e da tutti i pori del corpo e dell’anima respirava la
gioia del sole, del verde, di quelle poche ore di libertà.
E il tempo passò. Perché il tempo passa cosí rapido?
Quello che noi lasciamo indietro è sempre il meglio,
anche quando è il dolore.

Ada Negri, Le solitarie. Novelle, «Il posto dei vecchi», http://www.liberliber.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...