Esenin (poesie), Sergej Esenin

Poesia del giorno – 22 aprile 2021

Aprimi, guardiano che stai oltre le nubi.

Le azzurre porte del giorno.

Un angelo bianco questa mezzanotte

Si è portato via il mio cavallo. 

Dio non ha bisogno del superfluo,

Il cavallo è la mia forza e il mio sostegno.

Io sento come nitrisce di dolore,

Mordendo la catena d’oro.

Vedo, come si dibatte, si scuote,

Cercando di strappare il duro laccio,

E vola via da lui, come dalla luna, 

Il suo pelo di sauro nella nebbia. 

Sergej Esenin, Poesie e poemetti.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...