curiosità, leggere, lettura

Antium, una necessità per la Svizzera.

Una casa editrice che pubblica traduzioni dal finnico al tedesco? Esiste, e ha già iniziato a pubblicare (Die Ertrunkenen – gli annegati – di Jaakko Melentjeff). Anzi, a dirla tutta, è una casa editrice che darà alle stampe anche traduzioni dall’italiano in tedesco e testi di autori svizzeri, purché di buon livello culturale. Lo stesso nome latino della città laziale di Anzio esprime la nostalgia nei confronti di un’antichità perduta, fatta di cultura e di classicità, tutta da riscoprire e da far tornare alla luce, così come farebbe un archeologo nei pressi di un’antica città romana.

IMG_20180412_193442.jpg
La presentazione

L’inaugurazione ha avuto luogo il 12 aprile 2018 nella scuola cantonale Ausserschwyz di Pfäffikon SZ alla presenza di almeno 70 ospiti. Erano presenti gli organizzatori dell’iniziativa, con il coordinatore Beat Hüppi, traduttore dal finnico, Rahel Schmidig, traduttrice dall’italiano, Ladina Poik, esperta di grafica e layout, ed Elisa Grandi, addetta al marketing. Sono intervenuti Daniel Annan, presidente degli scrittori della Svizzera interna (ISSV), Peter Brunner, della tipografia ERNI di Kaltbrunnen, Franz-Xaver Risi,  responsabile del Dipartimento cantonale alla cultura di Svitto. Risi si è soffermato sul significato dei libri, minacciati dai nuovi media e considerati “pericolosi” da chi non capisce che è anche dalla letteratura, nel momento in cui favorisce la nostra capacità di riflettere e di mettere in gioco le idee, che dipendono la nostra identità culturale e la coesione sociale. È da dire anche che il cantone di Svitto ha solo due case editrici e Antium colma dunque un vuoto evidente, proponendosi di pubblicare almeno 5 testi di narrativa all’anno.

IMG_20180412_193121.jpg
Un po’ d’intrattenimento

I quattro giovani hanno spiegato al numeroso pubblico le finalità dell’iniziativa e hanno contagiato i presenti con il loro entusiasmo, ma soprattutto hanno dimostrato a tutti di avere le idee chiare e di essere organizzati in modo efficiente. Durante l’aperitivo hanno poi intrattenuto gli ospiti rispondendo alle loro domande.

Il sito web di Antium: https://antiumverlag.ch/

Pubblicità

1 pensiero su “Antium, una necessità per la Svizzera.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...